“SERATA MOJITO”

Per rinfrescare le serate estive, il Centro Socio-Culturale “La Collina” è lieto di offrire un dissetante dopo-cena con dei Cocktail di Mojito. L’appuntamento è il 23 agosto alle 21:00 presso la sede del Centro.

2019.08.23 Locandina Serata Mojito

Il mojito è un cocktail di origine cubana composto da rum, zucchero di canna, succo di limetta, foglie di menta e acqua di Seltz. L’origine del mojito rimane piuttosto controversa, a cominciare dal nome che sembra derivi dallo spagnolo mojar (bagnare) o dal termine voodoo mojo (incantesimo).

Di certo è che nelle isole del Mar dei Caraibi era usanza bere una bevanda preparata con aguardiente (acqua di fuoco), un rum non invecchiato di bassa qualità, limetta, acqua, zucchero raffinato bianco di canna e una specie locale di menta, nota a Cuba come la hierba buena, particolarmente profumata e dal gusto pungente. Si narra che tale cocktail, molto simile al moijto, fu inventato in onore del famoso pirata inglese Sir Francis Drake, conosciuto in quelle zone con l’appellativo di “El Draque” nel XVI secolo.

Qualche secolo dopo, verso la fine del ‘700, pare che gli schiavi africani delle isole caraibiche producessero un nettare dolce dalla canna da zucchero, chiamato guarapo, che mischiato all’aguardiente dava come risultato una “bevanda magica”, un mojo, un incantesimo, che si credeva avesse il potere di guarire molte malattie.

Ricetta per un ottimo Mojito

Ingredienti

  • 4 cl. di rum bianco cubano
  • 3 cl. di succo di lime fresco
  • 6 ramoscelli di menta
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna
  • Acqua di seltz

Preparazione
Schiacciare delicatamente il lime con lo zucchero. Aggiungere le foglie di menta dopo averle pressate leggermente tra le mani. Riempire a metà il bicchiere con ghiaccio tritato, versare il rum e mescolare. Completare con altro ghiaccio tritato, uno spruzzo di soda e il rametto di menta.