Domenica 29 Settembre 2019
“FESTA DEL S.S.CROCIFISSO”

L’evento sarà preceduto da un triduo di preparazione nei giorni di 26-27-28 settembre presso la Chiesa di San Fortunato della Collina, presieduto da Don Giovanni Amico (Padre Guanelliano), attuale Sacerdote Titolare dell’Unità Pastorale 17.
Nel giorno 29 settembre, si celebrerà una Messa Solenne e una Processione per le vie e i dintorni di San Fortunato della Collina e di Boneggio.

Ai fini organizzativi è stato costituito un gruppo di volontari per lo svolgimento sia della manifestazione religiosa, sia dei festeggiamenti. Ben volute sono le donazioni finalizzate, tra le altre cose, anche alla manutenzione e al consolidamento delle chiese e degli edifici ecclesiastici.

Per maggiori informazioni, per aiutare l’organizzazione e per le donazioni, rivolgersi a:
Umberto: 335 8355103, Federica: 347 1863012, Mirella 333 9966197.

>> Leggi la storia del S.S.Crocifisso

immagine SS. Crocifisso

PROGRAMMA

TRIDUO DI PREPARAZIONE PREDICATO DA DON GIOVANNI AMICO

GIOVEDI 26

GIORNATA DI PREGHIERA PER LE FAMIGLIE
ore 21:00 Santa Messa con meditazione*
A seguire Concerto del “Calycanthus Chorus”

VENERDI 27

GIORNATA DI PREGHIERA PER I GIOVANI
ore 21:00 Santa Messa con meditazione*
A seguire Adorazione Eucaristica animata dai Giovani

SABATO 28

GIORNATA DI PREGHIERA PER GLI ANZIANI E GLI AMMALATI
ore 21:00 Santa Messa con meditazione*
A seguire Momento Conviviale

FESTA DEL SS.CROCIFISSO

DOMENICA 29

ore 10:00 Santa Messa*
ore 15:30 Processione

Il percorso della processione andrà dalla Chiesa al piazzale delle famiglie Ceci e Furiani, accompagnata dalla Banda Musicale “Filarmonica Giuseppe Verdi” di Spina.

Al rientro si celebrerà la Santa Messa in Piazzetta Belvedere, animata dal “Calycanthus Chorus” e presieduta dal nuovo Parroco dell’Unità Pastorale Don Giovanni Amico.

*Durante le celebrazioni sarà disponibile un sacerdote per le confessioni.

Lettera di Don Giovanni Amico ai parrocchiani

Cari fratelli e sorelle,
la festa del Ss.mo Crocifisso che ci apprestiamo a vivere ci ricorda una cosa molto importante: siamo stati amati di un amore radicale, “fino alla fine”. Un amore grande, che spalanca le braccia e vuole accogliere tutti, senza costrizioni. C’è posto per tutti nel Cuore di Cristo. Da lì possiamo e dobbiamo prendere nuova forza ed entusiasmo per il nostro cammino di credenti, come singoli e come comunità. Il mio arrivo tra voi è segnato da questa felice occasione della festa quinquennale a sessant’anni dalla prima volta in cui, l’ultima domenica di settembre del 1959, l’immagine prodigiosa del Crocifisso fu accolta nella comunità di San Fortunato della Collina. In questa occasione vorrei incontrare tutti, per esprimere la mia gioia del ritrovarmi tra voi per servirvi, come Gesù stesso ci ha insegnato e per continuare a camminare insieme con tutte le parrocchie che compongono la nostra Unità Pastorale 17. Ringraziando quanti si stanno adoperando, in vari modi, per la migliore riuscita della festa, vi saluto e vi benedico.